Chiama per pregare 800 770 271

COME PREGARE in modo efficace

Dio desidera avere amicizia con noi come Suoi figli, proprio come un padre terreno ama conversare con i suoi figli.

COMUNIONE CON DIO

Che cos'è la preghiera?

Dio desidera avere amicizia con noi come Suoi figli, proprio come un padre terreno ama conversare con i suoi figli.
La preghiera è un tipo di comunione con Dio. Dio scese nel giardino dell'Eden per parlare con Adamo ed Eva.
Dio vuole che gli parliamo nello stesso modo in cui parleresti con un buon amico, non ipocrita o pretenzioso.
Proprio come un bambino piccolo può chiedere a suo padre di aiutarlo, Dio aiuterà i suoi figli a superare i problemi della vita.

“Invocami, e io ti risponderò, ti annuncerò cose grandi e impenetrabili che tu non conosci”

(Geremia 33:3)

"Gli occhi del SIGNORE sono sui giusti, e i suoi orecchi sono attenti al loro grido."

(Salmo 34:15)

"I giusti gridano e il SIGNORE li ascolta; li libera da tutte le loro disgrazie."

(Salmo 34:17)

Siamo la giustizia di Dio in Cristo Gesù nostro Signore (vedi 2 Corinzi 5:21), Dio vuole che lo cerchiamo diligentemente in preghiera.
Sforzati di essere un "ricercatore diligente" piuttosto che un "ricercatore occasionale".

"Ora senza fede è impossibile piacergli, poiché chi si accosta a Dio deve credere che egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo cercano."

(Ebrei 11:6)

"Voi m’invocherete, verrete a pregarmi e io vi esaudirò. Voi mi cercherete e mi troverete, perché mi cercherete con tutto il vostro cuore"

(Geremia 29:12-13)

A coloro che chiedono, cercano e bussano - Dio promette di dare ciò che è buono a coloro che Glielo chiedono.

"Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto; perché chiunque chiede riceve; chi cerca trova, e sarà aperto a chi bussa."


(Matteo 7:7-8)

"Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano!"

Matteo 7:11

"...la preghiera del giusto ha una grande efficacia."

(Giacomo 5:16)

"...non avete, perché non domandate"

(Giacomo 4:2)

Come Pregare

Tipi di preghiera

Esistono molti diversi tipi di preghiera, come ad esempio:

• Preghiera di petizione
• Preghiera di intercessione
• Preghiera di accordo
• Preghiera congregazionale
• Preghiera di culto
• Preghiera di ringraziamento
• Preghiera della compagnia
• Preghiera di consacrazione.

Tuttavia, ci concentreremo specificamente sulla preghiera di petizione (o fede), che è chiedere a Dio le cose che desideriamo.

"Perciò vi dico: tutte le cose che voi domanderete pregando, credete che le avete ricevute e voi le otterrete." (Marco 11:24)

Il Figlio di Dio ha detto che possiamo pregare per ciò che desideriamo. Ciò include tutti i bisogni spirituali, fisici, materiali e finanziari. L'unico motivo per cui Dio resisterebbe a darci i nostri desideri, è se preghiamo per qualcosa che non è in linea con la Sua Parola (esempio pregando affinché la moglie del nostro prossimo si innamori di noi) o se non abbiamo il carattere per ricevere. 

Cosa SIGNIFICA

Carattere per ricevere?

Se non abbiamo il carattere per ricevere e rimanere in linea con il piano di Dio per noi, Lui non ce lo rilascerà, proprio come un genitore non darà un fucile a un bambino di 3 anni.

In altre parole: Dio vuole darci i desideri del nostro cuore, ma se non siamo pronti, non lo riceveremo.

Un altro buon esempio è: se un uomo prega per una moglie divina, ma Dio sa che il carattere di quell'uomo non si è sviluppato oltre l'essere un "battitore di mogli" - perché Dio punirebbe Sua figlia dandogliela? Ricorda che Egli è nostro Padre, e la Parola dice che se un padre terreno sa come amare suo figlio, quanto più lo è, il nostro Padre nei cieli.

Una volta che ho pregato

Quando devo credere di aver ricevuto la risposta?

"Perciò vi dico: tutte le cose che voi domanderete pregando, credete che le avete ricevute e voi le otterrete." (Marco 11:24)

Devi credere di ricevere QUANDO preghi, proprio lì e dopo. Se lo fai, Gesù ha detto "le otterrete" - che è un po' di tempo nel futuro.
Nella lingua di tutti i giorni questo significa che devi credere di averlo, prima di ottenerlo, ma se non credi di averlo capito, non lo otterrai mai.
Ora, se credi davvero di aver ricevuto in preghiera, non lo chiederai più, ma agirai e parlerai come se lo possedessi già.

Non devi credere per le cose che puoi vedere, ma per le cose che non puoi vedere. Non stiamo dicendo che ce l'abbiamo, ma che crediamo di averla. In relazione alla fede, "vedere non è credere". La nostra parte è semplicemente credere. La parte di Dio è vegliare sulla sua parola e renderla buona per nostro conto.

"poiché io vigilo sulla mia parola per mandarla a effetto."

(Geremia 1:12)

"Nel giorno che ho gridato a te, tu mi hai risposto..."

(Salmo 138:3)

Quando preghiamo, dobbiamo chiedere con fede, essendo sicuri della volontà e della capacità di Dio di rispondere alla nostra preghiera.

"Se poi qualcuno di voi manca di saggezza, la chieda a Dio che dona a tutti generosamente senza rinfacciare, e gli sarà data. Ma la chieda con fede, senza dubitare; perché chi dubita è simile a un’onda del mare, agitata dal vento e spinta qua e là. Un tale uomo non pensi di ricevere qualcosa dal Signore, perché è di animo doppio, instabile in tutte le sue vie."
(Giacomo 1:5-8)

Dio ha liberato Daniele dopo la sua mezzanotte, dopo che è stato gettato nella fossa dei leoni. Pertanto, non dire mai a Dio QUANDO deve rispondere alla tua preghiera. Inoltre, non dire mai a Dio COME rispondere alla tua preghiera.
Mantieni la tua fede nel potere di Dio e non in un'idea preconcetta di ciò che hai deciso che deve fare. Non funzionerà mai.
Ricorda, "le mie vie più alte delle vostre vie e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri." (Isaia 55:9)
Dobbiamo avere fede nel Suo amore!

"Trova la tua gioia nel SIGNORE ed egli appagherà i desideri del tuo cuore. Riponi la tua sorte nel SIGNORE; confida in lui, ed egli agirà."

(Salmi 37:4-5)

"All’empio succede quello che teme, ma ai giusti è concesso quello che desiderano."

(Proverbi 10:24)

"La speranza insoddisfatta fa languire il cuore, ma il desiderio realizzato è un albero di vita."

(Proverbi 13:12)

Perchè è importante scoprire

La volontà di Dio prima di pregare?

"Questa è la fiducia che abbiamo in lui: che se domandiamo qualche cosa secondo la sua volontà, egli ci esaudisce. Se sappiamo che egli ci esaudisce in ciò che gli chiediamo, noi sappiamo di avere le cose che gli abbiamo chieste." (1 Giovanni 5:14-15)

La Parola di Dio è la Sua VOLONTÀ. Se abbiamo una promessa dalla Parola, che dice che possiamo avere qualcosa, possiamo, allora pregare con fiducia sapendo che siamo nella volontà di Dio.

"Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quello che volete e vi sarà fatto." (Giovanni 15:7)

"Così la fede viene da ciò che si ascolta, e ciò che si ascolta viene dalla parola di Cristo." (Romani 10:17)

Al di fuori dei parametri della Parola di Dio non siamo in grado di pregare con fede, ogni avventura di fede che intraprenderai sarà messa alla prova. Solo la Parola di Dio può mantenerti saldo mentre attraversi la tempesta.

Cosa devo fare mentre aspetto in fede

La risposta alla mia preghiera?

Dobbiamo continuamente lodare e ringraziare Dio per la risposta rispetto a una specifica promessa (o Parola) della Sua parola su cui era basata la nostra preghiera. Dobbiamo rinnovare quotidianamente la nostra mente alla Parola di Dio per adattare il nostro carattere e il frutto del Suo Spirito in noi, per essere pronti a ricevere.

"Non angustiatevi di nulla, ma in ogni cosa fate conoscere le vostre richieste a Dio in preghiere e suppliche, accompagnate da ringraziamenti." (Filippesi 4:6)

"Perseverate nella preghiera, vegliando in essa con rendimento di grazie." (Colossesi 4:2)

"però, davanti alla promessa di Dio non vacillò per incredulità, ma fu fortificato nella fede e diede gloria a Dio" (Romani 4:20)

Dire grazie mostra che credi di aver ricevuto la tua richiesta.
Nota bene: Lodare continuamente Dio rispetto alla Sua promessa manterrà i nostri pensieri concentrati sulla Sua parola e non sul problema. Ecco perché la lode continua a Dio è il modo più semplice per mantenere un atteggiamento di fede positiva e non diventare una doppia mentalità. 

Quanto sono importanti

Le mie parole dopo che ho pregato?

"In verità io vi dico che chi dirà a questo monte: “Togliti di là e gettati nel mare”, se non dubita in cuor suo ma crede che quel che dice avverrà, gli sarà fatto." (Marco 11:23)

L'immutabile legge della fede di Dio dice che tutto ciò che credi nel tuo cuore e confessi con la tua bocca avverrà.
Questo può funzionare a favore o contro di te, a seconda che tu abbia un atteggiamento positivo o negativo.

"Morte e vita sono in potere della lingua; chi l’ama ne mangerà i frutti." (Proverbi 18:21)

Se dici che la preghiera che ho pregato non funziona, allora stai dicendo parole di morte e hai annullato la preghiera, tuttavia, se continui a praticare la verità e continui a lodare Dio per la risposta rispetto alla Sua promessa, pronuncerai parole di vita creativa che accelereranno la risposta alla tua preghiera.

Il diavolo proverà a mettere pensieri negativi nella tua mente e dirà che stai dubitando. Non è vero. Basta contrattaccare quei pensieri lodando immediatamente Dio rispetto alla Sua promessa e la tua fede continuerà a funzionare.

COME PREGARE IN MODO EFFICACE

A chi devo pregare?

"In quel giorno non mi rivolgerete alcuna domanda. In verità, in verità vi dico che qualsiasi cosa domanderete al Padre nel mio nome, egli ve la darà. Fino ad ora non avete chiesto nulla nel mio nome; chiedete e riceverete, affinché la vostra gioia sia completa." (Giovanni 16:23-24)

È volontà di Dio che i nostri bisogni siano soddisfatti e che abbiamo piena gioia, questo sarà il risultato se preghiamo correttamente rivolgendo le nostre preghiere al Padre, nel nome di Gesù Cristo.

Non dobbiamo mai terminare le nostre preghiere pregando "per amore di Gesù". Molte persone seguono questa pratica religiosa antiscritturale quando rendono grazie prima di un pasto. Siamo quelli che mangeranno il cibo, quindi dobbiamo rendere grazie al Padre, nel nome di Gesù, per il nostro bene. 

Quali sono

Alcuni ostacoli alla preghiera?

Guardando indietro al "Carattere per ricevere" in uno dei nostri punti precedenti - Se sappiamo che c'è un'area della nostra vita in cui viviamo nel peccato, e non pianifichiamo di fare i necessari cambiamenti biblici, le nostre preghiere saranno ostacolate Lavorando.

"Se uno volge altrove gli orecchi per non udire la legge, la sua stessa preghiera è un abominio."

(Proverbi 28:9)

"Se nel mio cuore avessi tramato il male, il Signore non mi avrebbe ascoltato."

(Salmo 66:18)

Se la nostra coscienza è pulita, perché stiamo camminando in obbedienza alla Parola di Dio, le nostre preghiere saranno efficaci.

"Carissimi, se il {nostro} cuore non ci condanna, abbiamo fiducia davanti a Dio;
e qualunque cosa chiediamo la riceviamo da lui,
perché osserviamo i suoi comandamenti e facciamo ciò che gli è gradito."
(1 Giovanni 3:21-22)

La mancanza di perdono, l'amarezza, il risentimento o l'odio albergati nel tuo cuore contro qualsiasi persona
è un ostacolo diretto al ricevimento di qualsiasi cosa da Dio.

"Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate; affinché il Padre vostro, che è nei cieli,
vi perdoni le vostre colpe. [Ma se voi non perdonate, neppure il Padre vostro che è nei cieli perdonerà le vostre colpe.]"

(Marco 11:25-26)

I mariti che non trattano le loro mogli con onore e rispetto non riceveranno risposte alla preghiera.

"Anche voi, mariti, vivete insieme alle vostre mogli con il riguardo dovuto alla donna, come a un vaso più delicato.
Onoratele, poiché anch’esse sono eredi con voi della grazia della vita, affinché le vostre preghiere non siano impedite."
(1 Pietro 3:7)

Coloro che pregano con motivazioni sbagliate non riceveranno nulla da Dio.

"domandate e non ricevete, perché domandate male per spendere nei vostri piaceri." (Giacomo 4:3)

In conclusione, Dio disprezza l'ipocrisia.
Conosce i pensieri e le motivazioni più intime del cuore degli uomini,
indipendentemente dal fronte spirituale che assumono.

Sii onesto con Dio, ti vede nei luoghi oscuri e ti dà la sua luce.
Dio non è solo un Dio d'Amore o un Dio che sta per amore.
Dio è amore!

Copyright © 2002 - 2021 Parole di Vita. Tutti i diritti sono riservati.

Parole di Vita ® è un marchio registrato presso il Ministero dello Sviluppo Economico UIBM di proprietà

dell’Associazione Parole di Vita - Codice Fiscale 04772210656 - senza scopo di lucro,

iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione n.23848

Avvia una Chat con noi su WhatsApp
Close and go back to page