Stampa questa pagina

Meditazione del 11 ottobre 2019

"fortificati in ogni cosa dalla sua gloriosa potenza, per essere sempre pazienti e perseveranti" (Colossesi 1:11)

LA NOSTRA FEDE: UN ACCIAIO TEMPRATO

La fabbricazione dell’ acciaio richiede l'uso del fuoco e dell'acqua. Così la prova per il credente può prendere parecchie forme, ma che tutte insieme hanno lo scopo di forgiarne la fede. La prova ci insegna la pazienza e imparare a sopportare è una penosa lezione; la pazienza ne è il frutto. Allora la nostra volontà è soggiogata a quella di Dio, accettata come ciò che è buono, che Gli piace, che è perfetto (Romani 12:2). La prova ci insegna il coraggio, toglie il timore di soffrire man mano che sperimentiamo la grazia di Dio che ci sostiene. Ed alla fine della nostra vita terrena, potremo stare in piedi, come buoni soldati di Gesù Cristo che portano, è vero, le cicatrici dei combattimenti, ma anche la gloria delle vittorie riportate con Lui. La prova può fare di noi degli esempi e delle lezioni viventi per altri, mostra quello che può compiere, nonostante la nostra debolezza, una vita ripiena di Cristo. Possiamo essere la dimostrazione che Cristo è sufficiente per tutte le situazioni.