NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie

I cookie sono piccole porzioni di dati che vengono memorizzate e utilizzate per migliorare l’esperienza di utilizzo di un sito.
Ad esempio possono ricordare temporaneamente le tue preferenze di navigazione per evitarti di selezionare tutte le volte la lingua, rendendo quindi le visite successive più comode e intuitive.
Oppure possono servire per fare dei “sondaggi anonimi” su come gli utenti navigano attraverso il sito, in modo da poterlo poi migliorare partendo da dati reali.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

 

I cookie non sono virus o programmi

I cookie non sono virus o programmi. I cookie sono solamente dati salvati in forma testuale nella forma “variabile=valore” (esempio: “dataAccessoSito=2014-01-20,14:23:15″). Questi dati possono essere letti solamente dal sito che li ha generati, e in molti casi hanno una data di scadenza, oltre la quale il browser li cancellerà automaticamente.

Non tutti i cookie vengono utilizzati per lo stesso scopo: di seguito verranno specificate le diverse tipologie di cookie utilizzati da questo sito web.

 

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi non potranno funzionare correttamente.

 

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ma non memorizzano informazioni che identificano un visitatore. Questi cookie vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web.
Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

 

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come la lingua o altre impostazioni speciali eventualmente disponibili) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate, e possono anche essere utilizzati per fornire i servizi richiesti. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

 

Come gestire i cookie sul tuo PC

Ogni browser consente di personalizzare il modo in cui i cookie devono essere trattati. Per ulteriori informazioni consultare la documentazione del browser utilizzato.

Alcuni browser consentono la “navigazione anonima” sui siti web, accettando i cookie per poi cancellarli automaticamente al termine della sessione di navigazione. Per ulteriori informazioni riguardo la “navigazione anonima” consultare la documentazione del browser utilizzato.

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

 

Google Adsense

Questo sito Web utilizza Google AdSense, un servizio per includere la pubblicità di Google Inc. (“Google”). Google AdSense utilizza i cosiddetti “cookie”, file di testo che vengono salvati sul tuo computer e che consentono un’analisi dell’utilizzo del sito Web. Google AdSense utilizza inoltre i cosiddetti Web beacon (grafici invisibili). Questi Web beacon permettono di valutare le informazioni come il traffico dei visitatori su queste pagine.

Le informazioni generate tramite cookie e Web beacon circa l’utilizzo di questo sito (compreso il tuo indirizzo IP) e la consegna dei formati pubblicitari vengono trasmesse a un server di Google negli Stati Uniti e memorizzate lì. Queste informazioni possono essere trasmesse, da Google, ai suoi partner. Google, tuttavia, non assocerà il tuo indirizzo IP con altre tue informazioni memorizzate.

Puoi interrompere l’installazione dei cookie modificando l’impostazione corrispondente nel tuo browser; tuttavia, ti facciamo presente che in questo modo potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito. Utilizzando il presente sito web, dichiari di essere d’accordo con l’elaborazione dei tuoi dati da parte di Google ottenuti nel modo e per lo scopo indicati.

Se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all’indirizzo info@paroledivita.org

 

Lettura biblica: Isaia 8:19
“Se vi si dice: "Consultate quelli che evocano gli spiriti e gli indovini, quelli che sussurrano e bisbigliano", rispondete: "Un popolo non dev'egli consultare il suo Dio? Si rivolgerà egli ai morti a pro dei vivi?"

Il profeta Isaia annunzia, al Suo popolo, una delle più importanti regole da seguire per evitare una violazione, la più indelicata e condanna eterna. La Bibbia stabilisce questa regola che è anche uno dei più chiari avvertimenti contro una pratica sacrilega e diabolica la quale può rovinarci la vita qui e per l’eternità. Per una diffusa opinione di tolleranza e rispet¬to verso i defunti noi possiamo rompere il comandamento di Dio. La Sacra Scrittura va contro ai tanti che pensano che tutte le religioni si equivalgano, che cambia solo il nome, ma una vale l'altra; si esamini che v’è una grande differenza tra l’idea di adorare gli idoli, i morti e l'Iddio che ha creato l'uomo! Se i profeti scelti da Dio per avvertire il popolo (Cio vale anche per noi del ventunesimo secolo) non avessero parlato e noi non conoscessimo nulla delle loro rivelazioni, potremmo essere scusati e sentirci liberi da ogni responsabilità. Ma, il popolo d’Israele, aveva la parola scritta, che per loro era legge, e a quella soltanto dovevano tornare per essere benedetti. Questo vale anche per coloro che si nominano cristiani. I profeti… e le Scritture non dicono mai di consultare i morti e ne pregare per loro anche se ritenuti santi. Rivolgiamoci alla Sacra Scrittura per saperne di più: come cercare, consultare e adorare Dio; facendo ciò documenteremmo intorno al pensiero di Dio, ed anche riguardo a questo tradizionale modo d’agire, vietato modo religioso che è idolatria, bella e buona, insegnata e perpetrata da falsi maestri. Tu allora vedresti e conosceresti ciò che è buono, e quello che Dio richiede da te. Eleggi come tua consigliera la legge fondamentale di Dio per apprendere come rivolgerti correttamente al tuo Salvatore, Avvocato e Mediatore, “Figlioletti miei, io vi scrivo queste cose affinché non pecchiate; e se alcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre, cioè Gesù Cristo, il giusto” (1 Giovanni 2:1). Il nostro sguardo sia rivolto... “Ai comandamenti e alla legge come garanzia”. Tutti noi dobbiamo fare di questo il nostro punto di riferimento, conformandoci ad essa, che è il consiglio di Dio. Mi permetto quindi, di dare un consiglio a voi che leggete questo scritto: NON ANDATE AI MORTI IN FAVORE DEI VIVI! Non dimentichiamolo e non vogliamo ignorarlo…, è stato scritto... “Per mezzo di Lui (di Dio) viviamo, ci moviamo, e siamo, come anche alcuni dei poeti hanno detto”. "Poiché siamo sua progenie" (Atti 17:28). “Difatti, i viventi sanno che morranno; ma i morti non sanno nulla” (Ecclesiaste 9: 5). Il salmista esclama “Io grido a te, o SIGNORE!”. “Io dico, tu sei il mio rifugio, la mia parte nella terra dei viventi” (Salmo 142:5). Tu Signore… ”Farai forse qualche miracolo per mezzo dei morti?”. “I defunti potranno risorgere per celebrarti?” (Salmi 88: 10). “Infatti, i viventi sanno che moriranno; ma i morti non sanno nulla” (Ecclesiaste 9:5).

Le novità

Vai all'inizio della pagina